Menu

Focus

La Piattaforma Italiana del Fosforo

di Roberta De Carolis, Alessandro Spagni, Sergio Cappucci, Daniela Claps

DOI 10.12910/EAI2019-058

Il fosforo, elemento di fondamentale importanza per la salute e l’economia, è una materia critica per l’Europa e in particolare per l’Italia che dipende quasi completamente dalle importazioni da Paesi extra europei. Il Ministero dell’Ambiente ha promosso la nascita della Piattaforma Italiana del Fosforo, affidandone la gestione all’ENEA e individuando come obiettivi prioritari l’autosufficienza del ciclo di questo elemento su base nazionale e il coordinamento con le politiche europee

Tecnologie avanzate per valorizzare i rifiuti da RAEE e imballaggi

di Lorenzo Cafiero, Doina De Angelis, Letizia Tuccinardi, Riccardo Tuffi, Roberto Terzi

DOI 10.12910/EAI2019-056

La corretta gestione e smaltimento dei rifiuti plastici è una problematica particolarmente complessa. L’ENEA studia soluzioni tecnologicamente alternative e ambientalmente sostenibili per la gestione dei rifiuti plastici più complessi, con la produzione di filo per la stampa 3D e attraverso il riciclo chimico

Le batterie al litio: catena del valore e chiusura del ciclo

di Danilo Fontana, Federica Forte, Pier Luigi Porta, Massimo Puzone, Manlio Pasquali

DOI 10.12910/EAI2019-053

Oggi solo una piccola parte delle batterie agli ioni di litio esauste viene correttamente raccolta, a causa di vincoli tecnici, barriere economiche, problemi logistici e lacune normative. Le sfide all’implementazione di processi di riciclo su scala industriale sono legate in primo luogo all’estrema complessità della matrice in ingresso ed alla sua variabilità, sia temporale sia da produttore a produttore. L’ENEA sta sviluppando tecnologie per l’eco-innovazione di prodotto e processo, per il recupero e/o riciclo di materie prime/seconde e valutazioni di sostenibilità mediante analisi del ciclo di vita

La chiusura dei cicli nella gestione della risorsa idrica

di Luigi Petta

DOI 10.12910/EAI2019-052

Le attuali modalità di gestione della risorsa idrica sono generalmente caratterizzate da approcci e tecnologie poco sostenibili, che rendono indispensabile un cambio di paradigma, garantendo un necessario adeguamento infrastrutturale e, soprattutto, l’introduzione di pratiche gestionali in ottica di chiusura dei cicli. L’ENEA, tramite il laboratorio Tecnologie per l’uso e la gestione efficiente di acqua e reflui, è impegnato nella gestione sostenibile e circolare delle risorse idriche, con applicazioni nel campo dei trattamenti depurativi delle acque reflue, della valorizzazione energetica di reflui e scarti organici, del risparmio e riutilizzo idrico, dell’ottimizzazione dei cicli produttivi

Valorizzare le biorisorse nelle filiere agroalimentari

di Patrizia Buttol, Sara Cortesi, Nicola Colonna

DOI 10.12910/EAI2019-051

Il settore agroalimentare ha raggiunto un punto critico nel modello dell’economia di filiera lineare ed è chiamato a cogliere le opportunità dell’economia circolare, a usare in modo efficiente e razionale le risorse disponibili e a ridurre gli impatti ambientali. ENEA ha sviluppato studi, analisi e progetti per costruire percorsi di bioeconomia circolare all’interno di tre filiere (carne, vitivinicola e lattiero caseario) che producono grandi quantità di scarti e sottoprodotti

La simbiosi industriale e territoriale

di Laura Cutaia, Erika Mancuso, Marco La Monica

DOI 10.12910/EAI2019-049

ENEA ha messo a punto specifici strumenti per la simbiosi industriale fra cui una metodologia per il coinvolgimento delle aziende, una piattaforma per il matching delle risorse, la rete italiana di simbiosi industriale SUN per la condivisione e promozione delle esperienze condivise e vari progetti che a livello regionale, nazionale ed internazionale, sviluppano modelli di economia circolare attraverso l’approccio della simbiosi industriale

L’Economia Circolare crea un contesto favorevole allo sviluppo di innovazioni e dà alle imprese la possibilità di realizzare considerevoli vantaggi economici e di competitività; consente di ideare soluzioni nuove e creative lungo tutta la catena del valore, di risparmiare risorse ed energia e di creare occupazione con benefici per l’ambiente e l’integrazione sociale. Qui di seguito vengono presentate alcune attività ENEA in diversi ambiti applicativi dell’economia circolare: industrie ed aree industriali, filiere e catena del valore, aree urbane, territorio e mare

Città e territori circolari: l’approccio ENEA

di Carolina Innella, Rocco Pentassuglia, Marco Alvisi, Mario Jorizzo e Marcello Peronaci

DOI 10.12910/EAI2019-057

L’approccio integrato di ENEA, maturato, consolidato e affinato attraverso numerose competenze ed esperienze progettuali, ha permesso di definire un modello di sviluppo di aree urbane e territorio di tipo ecosistemico, sempre più efficiente ed intersettoriale per facilitare la transizione verso l’economia circolare

Ottimizzare la filiera della costruzione e demolizione

di Francesca Ceruti, Antonella Luciano, Vincenza A.M. Luprano

DOI 10.12910/EAI2019-055

Applicare i principi dell’economia circolare in un settore strategico come le costruzioni e demolizioni comporta rilevanti benefici per l’ambiente e opportunità per le imprese, le PA e i centri urbani. ENEA propone un approccio integrato che mira a favorire nuovi modelli di produzione per la filiera C&D e a superare le barriere esistenti, a minimizzare i rifiuti e ottenere maggior valore dalle risorse, ponendosi quale punto di aggregazione di enti e istituzioni, imprese, associazioni e altri soggetti coinvolti

Soluzioni innovative per la chiusura del ciclo dei pannelli fotovoltaici

di Marco Tammaro, Giuliana Ansanelli, Gabriella Fiorentino, Amalia Zucaro, Maria Lucia Protopapa e Lucia Sannino

DOI 10.12910/EAI2019-054

Il corretto smaltimento dei rifiuti fotovoltaici è essenziale per evitare i rischi per salute e ambiente e non sprecare risorse preziose. L’IRENA stima che dai 78 milioni di tonnellate di pannelli che giungeranno a fine vita nel 2050 se ne potrebbero costruire oltre 2 miliardi di nuovi per un valore di 15 miliardi di dollari. ENEA è impegnata in progetti nazionali ed internazionali per la chiusura del ciclo dei pannelli fotovoltaici attraverso lo sviluppo di prodotti innovativi e di processi di trattamento sostenibili sotto il profilo economico ed ambientale e che favoriscano il massimo recupero dei materiali e la produzione di materiali a minor impatto

Diagnosi energetica e diagnosi delle risorse

di Silvia Sbaffoni, Tiziana Beltrani, Laura Cutaia, Domenico Santino, Fabrizio Martini

DOI 10.12910/EAI2019-050

L'ottimizzazione e il risparmio di energia e di risorse sono una leva strategica per la competitività delle aziende. In Italia sono state introdotte una forte politica per il risparmio energetico, per l'efficienza e incentivi alla produzione da fonti rinnovabili, ma non sono ancora state sviluppate politiche e strumenti per migliorare l'uso efficiente delle risorse. ENEA ha elaborato linee guida e sviluppato procedure operative per le diagnosi energetiche al fine di supportare e guidare le aziende in questo percorso e sta elaborando una metodologia per la diagnosi delle risorse, come strumento volontario

Ecodesign di prodotto e materiali circolari

di Paola Sposato, Dario Della Sala, Francesca Carfì

DOI 10.12910/EAI2019-048

Gli obiettivi dell’economia circolare sono fortemente connessi a come vengono concepiti e progettati i beni e gli oggetti che ci circondano. ENEA ha sviluppato strategie di ricerca e sviluppo e attività progettuali a supporto delle imprese, con laboratori ed infrastrutture di ricerca dedicati, per individuare e implementare strategie di ecodesign e materiali eco-innovativi idonei al raggiungimento degli obiettivi di uso efficiente delle risorse e chiusura dei cicli

Metodi e strumenti per ridurre l’impronta ambientale dei prodotti e per un consumo consapevole

di Caterina Rinaldi, Valentina Fantin, Simona Scalbi, Francesca Cappellaro

DOI 10.12910/EAI2019-047

ENEA sviluppa metodi e strumenti a supporto dell’eco-innovazione dei sistemi produttivi e territoriali, per la valutazione di sostenibilità ambientale, percorsi di certificazione adattati alle specifiche esigenze delle imprese, in particolare piccole e medie. Fornisce inoltre supporto per il coinvolgimento dei diversi stakeholder nello sviluppo di una visione sistemica per la progettazione integrata sui temi dell'economia circolare

Economia Circolare e Blue Growth: porti sostenibili e circolari

di Cristian Chiavetta, Carla Creo, Federica Pannacciulli, Gianmaria Sannino, Claudia Zoani

DOI 10.12910/EAI2019-046

L’ENEA ha realizzato diversi progetti per la transizione verso i porti del futuro attraverso un insieme di azioni integrate che consentano di mettere in evidenza il potenziale strategico delle aree portuali attraverso un modello sostenibile di sviluppo e la definizione e attuazione di strumenti per diffondere i principi dell’economia circolare

Sfide ed opportunità della Bioeconomia Circolare

di Roberto Balducchi, Eugenio Benvenuto, Annamaria Bevivino

DOI 10.12910/EAI2019-045

La crescente esigenza di disporre di risorse alimentari sufficienti a soddisfare la crescita demografica, a contrastare la sempre maggiore perdita ed erosione di suolo e biodiversità, di rendere disponibili nuovi modelli sostenibili di sviluppo e consumo, spingono il mondo della ricerca e quello produttivo ad individuare soluzioni alternative. I principii della Bioeconomia Circolare consentono di rispondere efficacemente alle sfide globali che abbiamo davanti anche attraverso modalità innovative di RS&T come le collezioni microbiche e le piante bio-fabbrica

Riviste

N. 3 2019

Rivoluzione economia circolare
Sommario

N. 2 2019

Energia dalle stelle - Scenari, opportunità, protagonisti
Sommario

N. 1 2019

Insieme per l'innovazione La nuova sfida per Ricerca e Imprese
Sommario

 

 

L'editoriale

di Federico Testa
Federico Testa

Riviste 2018

N. 3 2018

Cooperazione internazionale
Sommario

N. 2 2018

Decarbonizzazione
Sommario

N. 1 2018

Economie
Sommario

Riviste 2017

N. 4 2017

Nucleare dal passato alle opportunità
Sommario

N. 3 2017

La sanità tra Scienza e Tecnologia
Sommario

N. 2 2017

Astana Italy
Sommario

N. 1 2017

Smart city
Sommario